July 3, 2018

June 20, 2018

June 10, 2018

May 31, 2018

April 11, 2018

March 1, 2018

February 16, 2018

November 20, 2017

November 4, 2017

October 29, 2017

Please reload

Post recenti

Il bello del pancione

October 29, 2016

1/1
Please reload

Post in evidenza

Coccole di bellezza

January 19, 2017

 

 

 

"Specchio servo delle mie brame, chi è la più bella del reame?" domanda la strega cattiva.

"Al mondo una fanciulla c'è assai più bella di te, ha la bocca di rosa e ha d'ebano i capelli, come neve è bianca". risponde lo specchio.

 

Appena sarai più grandicella piccola mia, vedremo Biancaneve alla TV, accoccolate insieme sul divano. Aspettando quel momento, non posso che ammirare la tua bocca, la tua carnagione chiara; sei la nostra Biancaneve di casa. Non si può essere "perfetti" però, e sui capelli in attesa che crescano, dobbiamo lavorarci ancora un po'. E pensare che quando eri nella mia pancia, durante una visita di controllo dalla ginecologa, dall'ecografia era risultato che avevi già qualche capellino. Da quel momento ho lavorato un po' d'immaginazione, ed i tuoi capelli sono stati al centro delle mie fantasie più stravaganti. Mi tormentava l'idea di quella peluria che cresceva mese dopo mese; con la Zia Babi abbiamo vagheggiato su codini e treccine da fare fin dalla tua nascita, e con il tuo papà sorridevamo al pensiero di immaginarti capellona e scuretta di capelli, facendo risultare il tuo nome improprio. 

Ma avremmo sempre potuto chiamarti Bruna! ;-)

E invece dovremo aspettare un bel po' prima di raccogliere i tuoi capelli in un elegante chignon.

 

Per adesso ci divertiamo ad ogni cambio pannolino!

Nel tempo abbiamo saputo trasformare il fasciatoio nel nostro piccolo salone di bellezza. E pensare che solo qualche tempo fa, il momento del cambio pannolino scombussolava entrambe. Da parte mia affrontavo la tanto temuta impresa con fare impacciato, ritrovandomi alle ore più improbabili della notte con la camicia da notte bagnata, te in braccio da una parte, e dall'altra il pannolino sporco. Ricordo ancora il tuo musetto smarrito su quello sterile fasciatoio, con le gambine sollevate e seminuda, ad affrontare qualcosa di spaventoso, come uno straniero in un mondo sconosciuto.

 

Con un po' di pratica e di sensibilità nel tempo ho saputo rispettare i tuoi confini:

 

1) avere tutto a portata di mano: creme, salviette, pannolini e cestino dei rifiuti;

2) mantenere un dialogo costante con te spiegandoti ogni singola operazione, usando un tono calmo e gentile.

 

In cambio adesso mi regali amabili vocalizzi, e sorrisi che comprerebbero il cuore di un impavido. E guardando l'espressione di questa tua foto, direi proprio che ce l'abbiamo fatta!

 

 

INFORMAZIONI UTILI

 

Mustela, cosmetici naturali e prodotti per la pelle del bebè e della donna in gravidanza.

Per maggiori informazioni clicca QUI.

 

Il linguaggio segreto dei neonati di Tracy Hogg con Melinda Blau

Per maggiori informazioni clicca QUI.

 

 

Share on Facebook
Share on Twitter
Please reload

Seguimi
Cerca per tag
Please reload

Archivio
  • Facebook Basic Square
  • Grey Instagram Icon
  • Pinterest Social Icon

© 2016 by MARIA SOLE GHIRARDELLI

RIMANI IN
CONTATTO
This site was designed with the
.com
website builder. Create your website today.
Start Now